Marche Innovazione

Portale dell'innovazione nella Regione Marche

Smart Specialisation Strategy

L’assessora Manuela Bora all’European Week of Regions and Cities, 8-11 Ottobre 2018, Bruxelles

La Regione Marche ha partecipato alla sedicesima edizione dell’European Week of Regions and Cities, la Settimana Europea delle Regioni e delle Città, che si è svolta dall’8 all’11 ottobre 2018 a Bruxelles. L’evento, organizzato congiuntamente dal Comitato europeo delle regioni e dalla direzione generale Politica regionale e urbana (DG REGIO) della Commissione europea, riunisce funzionari delle amministrazioni regionali e locali, esperti e accademici e rappresenta una piattaforma internazionale in cui raccogliere e presentare opinioni di regioni e città europee sia sul bilancio che sulle proposte legislative relative alla Politica di coesione. L’edizione 2018 si è soffermata su alcune tematiche prioritarie quali sviluppo territoriale (regionale, urbano, rurale), il futuro della politica di coesione, il bilancio dell'UE, e i temi di istruzione, cultura e gioventù. Le regioni e città europee partecipanti sono raggruppate per lo più in consorzi tematici ("partenariati regionali") costituiti da imprese, istituzioni finanziarie, associazioni internazionali e organizzazioni accademiche.

All’interno del Partenariato Europe of opportunities – addressing the challenges of the 21st century through innovative measures l’’Assessora alle Attività produttive, Manuela Bora, ha partecipato alle discussioni sul tema dell’industria manifatturiera avanzata (industry 4.0), in particolare sulla legislazione regionale in supporto della trasformazione digitale. 

L’Assessora Bora ha, inoltre, definito “un risultato prestigioso” per la comunità marchigiana l’assegnazione del primo premio da parte del Patto dei sindaci per il clima e l’energia al Comune di Monsano. “Il traguardo conseguito da Monsano non è il punto di arrivo di un percorso avviato, ma quello di ripartenza con nuovo entusiasmo, perché l’obiettivo da raggiungere è vedere tutti i Comuni marchigiani aderire alla convezione” - ha affermato. Bora, in qualità di Ambasciatrice del Patto, è intervenuta ai lavori della sessione dedicata alle politiche di coesione, evidenziando come le Marche abbiano “improntato fortemente la programmazione dei fondi comunitari e le risorse integrative ricevute a seguito del terremoto a sostegno di azioni di mitigazione e adattamento ai cambiamenti climatici, prevedendo criteri di premialità specifiche per le municipalità che hanno aderito o si impegnano ad aderire al Patto europeo dei sindaci”.

Infine, durante il suo intervento alla riunione della Commissione dell’Assemblea regionale locale euromediterranea, nel dibattito sulla trasparenza nella regione mediterranea, ha ribadito: “La corruzione e il comportamento non etico continuano a minacciare la democrazia, lo sviluppo economico e la coesione sociale. Agli amministratori locali e regionali spetterà il compito di affrontare e contrastare questi fenomeni. Una sfida che potrebbe essere condotta con successo adottando proprio il nuovo Codice di condotta europeo”.

Per il programma completo dell’evento, clicca qui e visita il sito ufficiale dell’European Week of Regions and Cities.

Alcune foto dell'evento:

Categoria: 
Eventi