Marche Innovazione

Portale dell'innovazione nella Regione Marche

Smart Specialisation Strategy

INDUSTRIA 4.0 E IL PROGETTO INNO PROVEMENT DELLA REGIONE MARCHE

Giovedì 24 Ottobre 2019 presso il See Port Hotel si è svolto  il 2° incontro degli stakeholders previsto nell’ambito del progetto INNOPROVEMENT - TRANSLATING INDUSTRY 4.0 TO IMPROVED SME POLICY INSTRUMENTS TARGETING INNOVATION (Industria 4.0 una strategia per migliorare le politiche dell’innovazione in favore delle PMI), finanziato dal programma INTERREG EUROPE, e di cui la Regione Marche è partner.

Il tavolo degli Stakeholder (costituito ad aprile 2019) è formato da un gruppo molto qualificato di rappresentanti delle quattro Università Marchigiane, delle Associazioni di categoria e di grandi – piccole e medie imprese, tecnologi, ricercatori, addetti alla formazione,  individuati per il progetto INNOPROVEMENT dalle  istituzioni di appartenenza. Il Tavolo sarà uno strumento fondamentale per  la partecipazione della regione Marche al progetto grazie agli autorevoli  contributi che potrà fornire sulle  tematiche oggetto di studio e confronto previste dal progetto INNO PROVEMENT.

Il progetto, infatti,  ha previsto l'istituzione, da parte di ogni membro del Consorzio, di un tavolo di lavoro composto da tutti i soggetti che a vario titolo sono protagonisti della transizione verso nuovi processi produttivi (stakeholders). I gruppi di stakeholder individuati da ogni regione partner hanno il compito di fornire il loro contributo in termini di confronto, criticità e best practice sulle tematiche che verranno discusse negli incontri transnazionali previsti dal programma.

Oggetto del 2° incontro è stata la presentazione dell’agenda del prossimo Transnational Meeting che si terrà in Portogallo dal 18 al 20 Novembre 2019 e che vedrà coinvolti i partner di progetto ed i loro stakeholders sul tema "Definition Industry.4: Public Policy Initiatives".

L'incontro di giovedì 24 ottobre u.s., è stata l'occasione per aprire una discussione a livello regionale sul tema delle Politiche Pubbliche a supporto della trasformazione e  dei processi produttivi verso il modello I 4.0.

Il gruppo di stakeholders regionale si era già riunito lo scorso mese di Aprile, per la presentazione del progetto e per la prima condivisione della tematica discussa nel primo incontro  transnazionale che si è tenuto a  Praga su “ Effectiveness of public money used to support industrial R&D under I4.0”.

L'incontro di giovedì 24 ottobre ha avuto l'obiettivo di individuare i punti di forza e di debolezza delle politiche regionali in favore di Industria 4.0. L'incontro è stato coordinato dalla P.F. Innovazione Ricerca e Internazionalizzazione della Regione Marche che dopo aver presentato lo stato dell'arte degli interventi regionali a supporto di industria 4.0 con un focus sulla definizione di I.40 e le politiche da adottare per diffondere questa trasformazione tra le PMI,  ha invitato i partecipanti a portare la loro esperienza e il loro punto di vista su alcune questioni chiave che saranno oggetto di confronto nel corso del prossimo incontro di progetto che si terrà a Lisbona  a novembre.

Si tratta di una esperienza unica per la nostra regione e per le altre regioni partner del progetto, per poter raccogliere, elaborare e proporre strategie politiche alla Commissione Europea, in vista del prossimo periodo di programmazione.

I referenti del tavolo saranno a rotazione coinvolti negli incontri transnazionali previsti dal Progetto ed avranno così l'opportunità di raccontare direttamente ad una platea internazionale la loro esperienza sul tema Industria 4.0.

E così è stato per l'azienda Alci di Ascoli Piceno che rappresentata da Valerio Alessi ha partecipato al primo incontro Transnazionale del progetto INNOPROVEMENT che si è svolto a Kainuu in Finlandia lo scorso giugno e il cui contributo è stato molto apprezzato dai partecipanti. Valerio Alessi ha presentato l’esperienza dell’Azienda Alci considerata una best practice nel  passaggio dall’industria tradizionale ad una produzione digitalizzata, sempre più improntata nell’industria 4.0. Il tema dell’incontro era infatti l’introduzione di I4.0 nei settori tradizionali. A seguire l'intervista:

****

Il progetto Innoprovement ha l'obiettivo di stimolare un confronto aperto tra istituzioni pubbliche delle regioni partner del progetto (Ministero Nazionale delle Finanze, BUDAPEST, UNGHERIA - ICT Association dell’Ungheria, BUDAPEST, UNGHERIA - Ministero dell’Industria e del Commercio, PRAGA, REPUBBLICA CECA - Regione di Salonicco, LARISSA, GRECIA - COMPETE 2000, LISBONA, PORTOGALLO - Regione di Lodzkie, LODZ, POLONIA - Regione di Kainuu, KAJAANI, FINLANDIA) sui seguenti temi che analizzano a tutto campo  l'evoluzione industriale verso Industria 4.0.:

1) Innovazione nel software sviluppo;

2) Efficacia del denaro pubblico utilizzato per sostenere la R & S industriale nell’ I4.0;

3) Introduzione di I4.0 nei settori tradizionali;

4) Definizione di strategie politiche per il 4.0

5) orientamento dei bandi verso i requisiti di I4.0;

6) metodologie di valutazione del prezzo di mercato;

7) Definizione di una matrice di valutazione della maturità dei mercati rispetto aI 4.0

A seguire una foto dal meeting ed i saluti finali 

Categoria: 
News
Progetti
Eventi
Industria 4.0
S3