Marche Innovazione

Portale dell'innovazione nella Regione Marche

Smart Specialisation Strategy

Optima Molliter, azienda marchigiana, si aggiudica il “CES 2019 Innovation Awards Honoree in the Wearable Technologies” per il progetto “SBi Motus Smart”

A seguito del trionfante esordio della passata edizione, Optima Molliter si è aggiudicata il “CES 2019 Innovation Awards Honoree in the Wearable Technologies” per il progetto “SBi Motus Smart” portando agli International Consumer Electronic Shows (CES) la tematica della cura e della prevenzione dell’ulcera diabetica plantare. L’obiettivo del progetto è stato quello di realizzare un tutore gamba-piede efficace, performante, resistente e facile da utilizzare per ogni tipo di paziente e che riduce significativamente i tempi di guarigione. La struttura SBi implementata con sensoristica by Sensoria (azienda statunitense specializzata nel comparto delle intelligenze artificiali legate al mondo sportswear) dà vita al primo tutore al mondo che monitora in tempo reale l’aderenza del paziente alla terapia: misurando le performances e i parametri del paziente H24, assicura la comunicazione congiunta all’istituto medico e a colui che indossa il supporto, segnalando anomalie, comportamenti scorretti, situazioni di rischio o eventuali indicazioni a colui che indossa il presidio.

“Noi crediamo che il movimento sia libertà. E lavoriamo per rendere le persone libere di muoversi sempre”, così il CEO e socio Susanna Salvatelli, riassume la filosofia alla base della strategia dell’azienda. La chiave del successo di Optima Molliter è l’utilizzo di tecnologia e ricerca al servizio della mobilità dell’individuo. A gennaio 2018, il progetto SBi Motus SMART è stato presentato al CES di Las Vegas, una delle più importanti fiere dell’elettronica di consumo a livello mondiale, e, nei mesi scorsi, in relazione al bando “POR MARCHE FESR 2014-2020 – Ingegnerizzazione, industrializzazione dei risultati della ricerca e valorizzazione economica dell’innovazione”.

Optima Molliter è oggi una strategia di comunicazione, lavorativa e di trasformazione che punta a collocare al centro delle sue scelte imprenditoriali l’individuo. “Le persone sono la nostra miglior tecnologia” - afferma Franco Salvatelli, Head of R&D Department e socio di Optima Molliter. Oggi, l’azienda vanta una posizione di leader nel mercato internazionale del wound care e dei programmi di prevenzione e gestione delle degenerazioni attinenti al tema del piede diabetico.

Ad agosto 2018, SBi Motus SMART aveva superato la prima selezione del CES per concorrere alla premiazione 2019 per il progetto tecnologico dell'anno più innovativo al mondo e, a settembre, si è trovato a concorrere insieme ad altri 200 colossi della tecnologia mondiale (tra cui Microsoft, BMW, Ford, Leica, Mercedes Benz, Bosch) risultando, infine, nella lista dei 30 super finalisti. L’azienda marchigiana diventa così la prima realtà a essere premiata nell’ambito della cura e della prevenzione dell’ulcera diabetica e della lesione post traumatica plantare all’interno della kermesse d’oltreoceano.

Optima Molliter parteciperà alla prossima edizione del CES di Las Vegas dall’8 all’11 gennaio 2019.

Per consultare la lista ufficiale dei finalisti clicca qui.

 

 

S3: 
Salute e benessere
Categoria: 
Bandi
Eventi