Marche Innovazione

Portale dell'innovazione nella Regione Marche

Smart Specialisation Strategy

Progetto Greenomed: conferenza finale - 5 Dicembre 2019 - Milano

Giovedì 5 Dicembre 2019 si è tenuta a Milano la conferenza finale del Progetto Greenomed, destinata alle autorità regionali e responsabili politici della partnership del progetto (Lombardia, Catalogna, Rhone Alpes, Marche, Slovenia, Croazia e Macedonia Centrale) e di altre regioni interessate. La giornata ha avuto come obiettivo il trasferimento e la condivisione della metodologia sviluppata durante i 3 anni di progetto con le autorità istituzionali. L’evento è stato articolato in 2 sessioni:

  • morning session: con una panoramica sull'iniziativa Vanguard e sul progetto Greenomed;
  • afternoon session: centrata sulla presentazione dei demo case sviluppati durante il progetto; le principali sfide incontrate; le raccomandazioni operative e strategiche condivise con gli operatori politici e gli input raccolti dalle autorità regionali partecipanti alla giornata.

Clicca qui per la minuta della giornata.

 

IL PROGETTO INTERREG MED GREENOMED

Il progetto INTERREG MED Greenomed nasce con l’obiettivo di:

  • accrescere l’efficienza energetica e l'eco-innovazione nel settore manifatturiero nell'area MED;
  • promuovere il riutilizzo delle risorse e ridurre gli sprechi industriali.

Per raggiungere tali obiettivi, il Greenomed promuove una metodologia comune per costituire progetti pilota, che favoriscano lo sviluppo della manifattura sostenibile in tutte le Regioni coinvolte. La creazione di una rete di progetti pilota richiede l'individuazione di sfide comuni e la mobilitazione di risorse considerevoli. Per questi motivi, le Regioni cooperano tra loro per raggiungere questo obiettivo, in un'ottica di sviluppo della Smart Specialisation Strategy. Il Greenomed coinvolge dunque le organizzazioni di supporto alle imprese (Clusters), le PMI, le organizzazioni di ricerca e innovazione, le autorità regionali pubbliche ed il grande pubblico.

Il progetto, della durata complessiva di 30 mesi, vede coinvolto il Cluster Marche Manufacturing insieme a 9 partner europei.

 

IL PROGETTO GREENOMED E L’IMPATTO NELLA REGIONE MARCHE

Il progetto Greenomed, a valere sulla Smart Specialisation Strategy della Regione Marche, area tematica manifattura sostenibile e intelligente, ha l’obiettivo di accrescere l’efficienza energetica e l’eco-innovazione nel settore manifatturiero e promuovere il riuso delle risorse, in un’ottica di simbiosi industriale ed economica circolare.

Il progetto, tramite un approccio bottom-up, raccoglie le esigenze ed i bisogni delle imprese e favorisce lo sviluppo di collaborazioni interregionali.

Il progetto si focalizza su 5 macro-tematiche: plastiche, food manufacturing, economia circolare, efficienza energetica e bio-economia. Fra queste, la Fondazione Cluster Marche, a seguito di una mappatura, ha individuato trainante per il territorio l’economia circolare declinata nello specifico sul tema del de-re manufacturing per il riutilizzo degli scarti di produzione.

La metodologia proposta è promossa dalla rete Vanguard, una rete composta da 28 regioni che lavorano per fare massa critica e dar vita ad una rete interconnessa di progetti focalizzati sulle specializzazioni locali intelligenti, in modo da favorire la diffusione di pratiche di green manufacturing.

La metodologia prevista dal progetto ha portato alla costituzione di un gruppo di lavoro composto da 12 attori: l’Università Politecnica delle Marche, il centro di ricerca Meccano e 10 imprese, sia PMI che GI, che hanno lavorato insieme per individuare delle opportunità progettuali.

All’interno del gruppo di lavoro sono stati individuati 3 coordinatori provenienti da 3 imprese regionali esperte nel tema identificato e capaci di garantire continuità ai lavori ovvero: Plados Delta, Eta Blades e HP Composites.

Leggi di più sul progetto e sul suo impatto nella nostra regione qui.

Categoria: 
News
Progetti
S3