Marche Innovazione

Portale dell'innovazione nella Regione Marche

Smart Specialisation Strategy

La Regione Marche a SMAU Milano dal 22 al 24 ottobre 2019 con 20 startup innovative

La Regione Marche è protagonista a Smau Milano dal 22 al 24 ottobre 2019 ed è orgogliosa di presentare un numero così significativo di startup ad elevata intensità di applicazione di conoscenza, che si contraddistinguono per progetti di grande innovazione e con una forte potenzialità di impatto economico per la nostra Regione.

In questa edizione di Smau le Marche presentano il meglio della loro innovazione che impatta soprattutto nei settori manifatturiero, agrifood e commercio e turismo. Ma non solo.

In ambito agrifood e food più in generale troviamo BioPic di Senigallia, startup pluripremiata per le sue soluzioni innovative per realizzare in modo smart un orto in casa e la concittadina Mashcream, che rivoluziona il concetto di gelato da passeggio realizzandolo in roll e al momento, con macchinari progettati allo scopo. Poi c’è eggChain (Pieve Torina), che applica la tecnologia blockchain alla tracciabilità dei prodotti e FoodFind, un network digitale che collega tutti i soggetti della filiera alimentare e permette ai consumatori di cercare e trovare in autonomia tutte le informazioni sul prodotto desiderato, individuandone il produttore cui richiederlo direttamente.

In ambito commercio e turismo, per migliorare la customer experience sia in store che online, e aumentare il tasso di conversione delle vendite, troviamo le soluzioni proposte da Emoj (Ancona) che usa intelligenza artificiale e IoT per tradurre in tempo reale le emozioni del cliente, e da Ubisive (Civitanova Marche) che con esperienze di realtà immersiva intende facilitare la relazione del consumatore con il brand. Esperienze applicabili non solo nel retail, ma anche in contesti culturali. Mentre da Pesaro arriva la gamification applicata al booking online grazie a PlaytoTrip, un servizio SaaS che fa incontrare in modo innovativo e divertente le necessità del viaggiatore e le offerte delle strutture attraverso un'asta per la vendita di pacchetti vacanza.

Al mondo del divertimento pensano, poi, Aguzzi Design (Senigallia) e il suo MyPoint, un sistema di gestione del punteggio durante le partite di tennis, beach tennis e paddle, in contesti amatoriali o semiprofessionistici, il tutto a partire da polsini con integrati dei dispositivi elettronici. Ma anche TuneApp by Colan (Ancona), la prima "digital station" on demand che si sintonizza all'ascoltatore grazie a tecnologia biometrica. Il comfort delle persone è al centro di Focotto (Jesi), che produce sistemi e attrezzature per portare indoor e outdoor il calore del fuoco con prodotti di design e dalla miglior prestazione energetica

Ma c'è spazio anche per idee green: Leafgreen (Urbino) studia e sviluppa cosmetici ecobio prodotti in Italia con l’uso di ingredienti biologici, a basso impatto ambientale e cruelty free. Mentre alla mobilità sostenibile pensa Linky Innovation (Fermo) con il suo longboard elettrico pieghevole: con peso ridotto grazie a materiali automobilistici, stile e possibilità di personalizzazione, set di zaini funzionali ed eleganti, questo longboard è la soluzione portatile per la mobilità “dell’ultimo miglio”.

La realtà virtuale applicata alla gestione delle malattie croniche e alla riabilitazione è uno degli aspetti al centro del lavoro di Tech4Care, start up che opera come centro di R&D, consulenza e formazione per innovare l’assistenza proprio alle persone fragili. L’ultimo prodotto sviluppato è VR-RELIEF, che consente la prevenzione, la diagnosi e la gestione condivisa del dolore cronico fra pazienti e medici. Mentre Praxe si occupa di progetti medtech per lo sport e la ricerca in campo medico-sportivo, in particolare punta a migliorare la qualità dell’elettrocardiogramma sotto sforzo.

In ambito ICT, digitale e servizi troviamo le proposte di Fuel (Ancona), startup del settore edtech che usa una piattaforma di e-learning basata su chatbot per la formazione e autoformazione, in particolare per il trading online e per l’automazione dei processi aziendali. Poi c’è Hyle (Ancona), società di servizi di innovation management, mentre più legate al fintech sono le soluzioni di PlusAdvance (Potenza Micena), che ha realizzato una piattaforma in cloud, efficace e senza rischi per risolvere i problemi legati alla gestione della liquidità nelle supply chain grazie al dynamic discounting.

Per l’industria 4.0 sono infine di grande interesse le soluzioni proposte da Carbon Mind (Ascoli-Piceno), specializzata nei servizi di ingegneria per il settore dei materiali compositi avanzati. Ma anche da KREA (Trecastelli) e il suo servizio di stampa 3D che copre tutte le fasi, dalla progettazione alla produzione e, infine, da Sison (Monte San Vito), startup specializzata nell’automazione industriale e nei protocolli informatici che presenta il nuovo framework RemoteNeo, un unico sistema multidevice che ottimizza tempi e costi.

 

"Ritengo quanto mai strategico supportare le nostre imprese innovative a partecipare ad eventi di portata internazionale come SMAU, dando loro la possibilità di incontrare partner industriali e commerciali, nonché investitori internazionali. – spiega Manuela Bora, Assessora alle Attività produttive della Regione Marche – Già nel 2017 e nel 2018 – continua l'Assessora Bora – la Regione aveva colto questa opportunità, dando la possibilità a 15 startup marchigiane nel 2017 ed a 20 startup nel 2018 di partecipare gratuitamente agli eventi di Berlino e di Milano, con progetti caratterizzati da elevata innovatività e da una forte potenzialità di impatto economico. In considerazione dei molteplici riscontri positivi avuti dalle imprese che hanno partecipato alle scorse edizioni, anche quest'anno la Regione ha deciso di aderire. Grazie al sostegno di Regione Marche e della Camera di Commercio delle Marche, le startup innovative marchigiane che avranno la possibilità di partecipare gratuitamente agli eventi del 2019 sono aumentate arrivando a 28 unità (Berlino, Bologna Milano). Vorrei, infine annunciare che quest'anno si terrà la prima edizione di SMAU MARCHE, presumibilmente il 14 novembre, dando luogo nel nostro territorio ad un hub di relazioni per tutti gli attori dell'ecosistema dell'innovazione".

A seguire alcune immagini dagli stand della manifestazione

S3: 
Domotica
Manifattura sostenibile
Meccatronica
Salute e benessere
Categoria: 
Risultati
Eventi
S3