SCORRIMENTO DELLA GRADUATORIA DEDICATA A PROGETTI INTEGRATI DI INNOVAZIONE E INTERNAZIONALIZZAZIONE DEL SISTEMA ABITARE E DEL SISTEMA MODA

La Giunta della Regione Marche ha deciso di destinare le risorse comunitarie pervenute da rinunce, revoche e minori rendicontazioni al finanziamento di ulteriori progetti di internazionalizzazione che sono stati presentati dalle imprese del sistema abitare e del sistema moda e che, seppur ritenuti ammissibili nella graduatoria approvata con Decreto n. 216/IRE del 05/08/2020, non avevano potuto usufruire dei contributi previsti dalla normativa in oggetto per insufficiente disponibilità iniziale.

Si tratta di una decisione assunta dal nuovo Governo regionale nell’ottica di sostenere i processi di internazionalizzazione delle nostre imprese. “Una delle priorità di questa Giunta -  evidenzia il Vice Presidente Mirco Carloni - è, infatti, proprio quella di supportare le aziende manifatturiere della Regione, puntando su investimenti in grado di valorizzare le specializzazioni e le competenze presenti sul territorio anche in chiave internazionale. In particolare, i progetti presentati a valere sul bando ‘Sostegno ai processi di internazionalizzazione delle PMI del sistema abitare e del sistema moda’, perseguono l’obiettivo di approcciarsi ai mercati internazionali, coniugando tradizione e innovazione, nell’ambito di quella capacità di resilienza che da sempre caratterizza il settore manifatturiero marchigiano. In questo periodo di crisi pandemica tale priorità è diventata una necessità alla quale la Giunta intende far fronte attraverso una risposta immediata”.

Pertanto, in seguito a tali decisioni con DDPF n. 347 del 10/12/2020 si è proceduto ad un primo scorrimento della graduatoria per ulteriori sei progetti di internazionalizzazione e nel primo trimestre del 2021 sarà possibile effettuare un secondo scorrimento di entità più rilevante.

Ulteriori informazioni alla pagina Bandi di Marche Innovazione.

 

Categoria: 
Risultati
S3