Marche Innovazione

Portale dell'innovazione nella Regione Marche

Smart Specialisation Strategy

Smart Box, prototipo domotico - POR FESR Regione Marche

Smart Box è un prototipo domotico finanziato con i fondi Por Fesr della Regione Marche in grado di raccogliere informazioni sui comportamenti umani nel pieno rispetto della privacy. Smart Box è frutto di un progetto sviluppato sinergicamente dalle imprese locali Grottini, Videx, Cisel, Inim Eletronics e 4D Engineering e dalle Università Politecnica delle Marche e di Modena e Reggio Emilia. I risultati del progetto dimostrano la possibilità concreta di integrare sensori sviluppati appositamente con altri presenti sul mercato attraverso semplici sistemi di configurazione. Si rende possibile la creazione di uno spazio sensibile, con lo sviluppo di un innovativo pavimento intelligente, dove sistemi e sensori sono inseriti in componenti quali pareti, arredi, pavimentazione, già applicabili a prototipi in scala reale, come un negozio o un’abitazione. Ogni movimento viene monitorato, fornendo indicazioni sui gusti dei consumatori o sulle attività domestiche di una persona.

Smart Box ha trovato il favore del colosso cinese delle telecomunicazioni Huawei che lo utilizza a Milano nel primo negozio monomarca in Europa trasformandolo in un punto di vendita avveniristico che pone al centro dell'attenzione l’analisi del comportamento del cliente, attraverso sensori e pavimenti. 

Il prototipo, allestito presso la Grottini Retail Environments di Porto Recanati è stato visitato dal Presidente della RegioneLuca Ceriscioli e dall’assessora alle Politiche comunitarieManuela Bora (con questo link potete guardare il video della visita del TG Regione Marche). 

Oggi abbiamo esaudito un desiderio: quello di vedere le aziende collaborare e sviluppare assieme soluzioni smart per competere sul mercato internazionale, conseguendo risultati tecnologici sbalorditivi - ha commentato Ceriscioli – L’esperienza vissuta con queste aziende ci dà slancio ed entusiasmo per continuare a sostenere una progettualità sempre più richiesta dalle imprese marchigiane”. Grazie ai fondi europei che finanziano l’innovazione, “le imprese che rappresentano un’eccellenza tecnologica hanno avuto la possibilità di lavorare insieme, inventare prodotti che sfidano il mercato. La forza dell’innovazione offre la possibilità di crescere e di conoscersi per costruire le nuove soluzioni chieste dal mercato e i successi commerciali che sostengono l’economia regionale”.

Smart Box è stato finanziato con un bando che promuove la specializzazione tecnologica intelligente e che “ha saputo coniugare gli investimenti con la formazione e la qualificazione professionale – ha rimarcato l’assessora Bora – Riteniamo questo un valore aggiunto da valorizzare, come la capacità di lavorare assieme, in filiera. Una strategia che riproporremo con i nuovi bandi promossi attraverso i fondi aggiuntivi per le aree terremotate”. Smart Box è uno dei 28 progetti realizzati o in corso di ultimazione, da imprese e organismi di ricerca nel periodo 2016-2019, per un investimento superiore a 38 milioni di euro, sostenuto con 18,5 milioni di fondi europei. Dopo tre anni di attività, Smart Box è giunto alla sua conclusione, con importanti risultati applicativi e il 70 per cento dei ricercatori che l’hanno implementato assunti stabilmente in una delle aziende partner.

Qui trovate alcune foto di presentazione del progetto. 

S3: 
Domotica
Categoria: 
Casi di Successo
Progetti
Eventi