Marche Innovazione

Portale dell'innovazione nella Regione Marche

Smart Specialisation Strategy

Governance

La struttura organizzativa a supporto dell’attuazione della strategia è stata immaginata per assicurare l’effettiva e continuativa rappresentanza dei diversi interessi e si articola come segue:

  • REFERENTE REGIONALE PER LA STRATEGIA

Composizione: è il dirigente della P.F. “Innovazione, Ricerca e Competitività” struttura competente (o in suo delegato)  e rappresenta la figura di riferimento per l’attuazione della strategia sia all’interno della Regione sia nei confronti delle autorità/strutture esterne (tavoli nazionali ed europei).

Funzioni: coordina lo Steering group e ne pianifica i lavori, avvalendosi altresì della struttura operativa S3 team. Si raccorda con i vertici dell’amministrazione per concordare l’orientamento strategico da seguire in fase di attuazione alla luce del quadro di policy di riferimento. Trasferisce allo Steering Group le indicazioni emerse sui tavoli nazionali e promuove azioni di coordinamento con altre regioni.

  • STEERING GROUP

Composizione: Referente Regionale, Autorità di gestione FESR, FSE e FEASR , gruppo regionale degli stakeholders, coordinatori dei Cluster tecnologici regionali, ISTAO, INRCA, Università, Centri per l’innovazione ed il trasferimento tecnologico ed altri attori dell’innovazione presenti a livello regionale.

Funzioni: assicura la sorveglianza, la manutenzione e il costante aggiornamento della strategia sulla base dei dati di monitoraggio, verifica l’efficacia della sua implementazione, dando concreta attuazione al principio di partenariato. Si rapporta con Tavoli nazionali ed europei.

Con Decreto del Presidente della Giunta Regionale N. 109/PRES del 13/06/2017 viene costituito lo Steering Group e ne vengono nominati i suoi componenti permanenti. Con medesimo decreto viene data continuità di azione al Comitato Scientifico costituito nella fase di definizione della Strategia, che svolgerà le sue funzioni di supporto scientifico anche nella fase di implementazione della Strategia.

  • S3 TEAM

Composizione: almeno due funzionari della P.F. “Innovazione, competitività e liberalizzazione” con il supporto  di una unità relativa all’assistenza tecnica. Per alcune attività di monitoraggio ed  indagini mirate si avvale del supporto dei Cluster tecnologici  regionali.

Funzioni: strumento operativo a supporto del Referente regionale della strategia e dello Steering Group, elabora le informazioni che derivano dai sistemi di monitoraggio dei diversi POR e le informazioni derivanti dalla piattaforma MarcheInnovazione, sottopone i risultati di tale attività all’attenzione dello Steering Group, cura le relazioni con le Autorità di Gestione dei programmi operativi, al fine di  verificare il contributo degli interventi  facenti capo alle priorità della strategia al conseguimento dei target previsti dalla strategia. Si rapporta con Tavoli nazionali ed europei.

Con Decreto del Presidente della Giunta Regionale N. 109/PRES del 13/06/2017 viene costituito l'S3 Team e ne vengono nominati i suoi componenti.

  • TAVOLI DI LAVORO

Composizione: tavoli tematici a composizione variabile (imprese, enti di ricerca, cluster tecnologici, incubatori ed acceleratori ed altri attori dell’innovazione) su invito del coordinatore. Ciascun gruppo è diretto da un coordinatore, nominato dal Referente regionale; il coordinatore del gruppo contribuisce all’animazione sul territorio regionale sui temi connessi all’ambito di specializzazione di riferimento e si avvale di una segreteria tecnica in capo ai Cluster tecnologici regionali ognuno per le aree di specializzazione di competenza.

Funzioni: assicurano  la massima partecipazione  ed il confronto tra i diversi stakeholders attivi nei quattro ambiti di specializzazione intelligente oltre agli ambiti trasversali ICT e Servizi Avanzati alle imprese; contribuiscono all’aggiornamento periodico delle traiettorie  di sviluppo tecnologico per ciascun ambito e all’individuazione di opportunità di sviluppo, anche attraverso la costruzione di roadmap tecnologiche e innovative condivise  e l’attivazione di azioni di foresight tecnologico; rappresentano, inoltre, per ognuna delle quattro aree individuate, spazi di reale approfondimento ed aggiornamento del processo di scoperta imprenditoriale.

  • LABORATORI

Composizione: alcuni soggetti dei Tavoli di lavoro interessati ad approfondire tematiche specifiche con un referente che organizza i lavori e fa da tramite con il coordinatore del Tavolo.

Funzioni: approfondiscono specifici temi anche attraverso indagini mirate prevedendo il coinvolgimento degli utenti di determinati servizi e prodotti; in relazione all’emanazione dei bandi di attuazione della strategia, divulgano le opportunità messe in campo anche per creare network fra imprese, fornitori di servizi avanzati e/o organismi di ricerca.

Modello organizzativo a supporto della governance delle S3