Marche Innovazione

Portale dell'innovazione nella Regione Marche

Smart Specialisation Strategy

Roadmap tecnologiche di sviluppo

Considerato quanto emerso nel processo di scoperta imprenditoriale, sono stati individuati quattro ambiti cross - settoriali, identificati anche in base alle specializzazioni commerciali ed economiche e alle eccellenze scientifiche e tecnologiche. Questi ambiti sono: Domotica, Meccatronica, Manifattura sostenibile, Salute e benessere. A cui si aggiungono l’ICT ed i Servizi Avanzati alle imprese come ambiti abilitanti trasversali.

Dalla specializzazione produttiva alla specializzazione intelligente

    specializzazione produttiva, specializzazione intelligente

    Gli ambiti “Domotica" e “Salute e benessere” rispondono prevalentemente alla sfida del cambiamento demografico. Le roadmap di ricerca degli Enti marchigiani si articolano prevalentemente, per quanto concerne la “Domotica”, nella progettazione di ambienti di vita confortevoli, sostenibili e sicuri, di reti sensoriali e sistemi robotici assistivi, oltre che nello sviluppo di tecnologie avanzate per sostenere l’autonomia degli utenti deboli principalmente anziani. Riguardo all’ambito “Salute e Benessere” le linee di ricerca afferiscono principalmente al campo della nutraceutica, di nuovi dispositivi medici, della telemedicina e dell’active aging.

    Lo sviluppo di queste traiettorie tecnologiche è volto ad innescare una diversificazione dei settori tradizionali, creando nicchie ad alto potenziale di crescita ( si pensi, ad esempio, alla  sensoristica indossabile, alle calzature per particolari posture/patologie o  a linee di prodotti per prevenire o curare alcune problematiche alimentari ), aprire e/o espandere nuove  opportunità di mercato per start up innovative,  e fungere da volano per l’implementazione e diffusione di modelli innovativi di gestione dei  servizi alla persona, in particolare per quanto riguarda le fasce deboli.

    Gli ambiti “Meccatronica” e “Manifattura sostenibile” sono, invece, finalizzati ad accrescere il potenziale del sistema produttivo in termini di processi e prodotti ad alto valore aggiunto ed elevata ecosostenibilità, contribuendo in tal modo ad aumentarne la competitività sul mercato internazionale e riducendo nel contempo la forte vunerabilità energetica che caratterizza la regione.

    Per far fronte alla crescente concorrenza dei Paesi Emergenti, anche su segmenti nei quali  le Marche presentano una  forte specializzazione produttiva, risulta necessario rendere più efficienti e sostenibili i processi  produttivi  attraverso roadmap di ricerca che si collocano nell’Ambito di specializzazione “Manifattura  sostenibile” e che si articolano su processi ad alta sostenibilità energetica e basso impatto ambientale, produzioni personalizzate e flessibili, adattabilità, alte prestazioni, progettazione integrata ed  eco design.  Anche l’ambito della  “Meccatronica” con agende di ricerca decisamente trasversali nel campo dell’automazione industriale, della progettazione di sistemi intelligenti di controllo , di prodotti multifunzione, modulari e configurabili, di sistemi avanzati di product design e di sistemi per il biomedicale ha  come obiettivo quello di rendere più efficiente  la “fabbrica” e di migliorare i prodotti ( più intelligenti e sostenibili )  ed i servizi collegati (assistenza  e manutenzione), facendo leva  da un lato sulla consolidata specializzazione produttiva marchigiana nelle macchine utensili e dall’altro spingendo ad ampliare le competenze tradizionali verso applicazioni nel campo della salute (diagnostica, applicazioni chirurgiche e riabilitative) che richiedono una forte integrazione con le più avanzate tecnologie meccaniche ed elettroniche.

    Le aree di specializzazione della Regione Marche

      aree di specializzazione