Marche Innovazione

Portale dell'innovazione nella Regione Marche

Smart Specialisation Strategy

Area Sisma

Pubblicata la graduatoria del bando per le imprese sociali nelle aree terremotate: finanziate 40 attività che investiranno 7,2 milioni a fronte di un contributo Fesr di 4,8 milioni. Bora: “Solidarietà e innovazione”

Sono 40 le imprese sociali che beneficeranno di 4.8 milioni di contributi Fesr per garantire servizi alla popolazione terremotata, a fronte di 7,2 milioni di investimenti programmati. Il dato emerge dalla pubblicazione della graduatoria del bando del luglio scorso che sosteneva il rilancio e la crescita dimensionale di queste imprese per favorire la rinascita delle aree colpite dal sisma, dove alta è l’incidenza della popolazione anziana.

Sostegno agli investimenti produttivi nelle aree del cratere. Subito finanziate 74 richieste con 23 milioni di euro Por Fesr. Bora: “Opportunità per ripartire dopo il sisma”

Sono 74 i progetti di investimento produttivo, nelle aree del cratere sismico, che verranno subito sostenuti con 23 milioni di euro del Por Fesr Marche per avviare 84 milioni di investimenti. La Giunta regionale ha concluso l’istruttoria del bando che promuoveva la crescita economica e la competitività delle zone terremotate con i fondi europei.

Al via la sperimentazione del bando FESR “Salute e Benessere” PROBIOSENIOR. Bora: “Voglia di ripartire dopo il sisma”.

Lo scorso 15 marzo a Gagliole (MC), presso la Casa di Riposo “A.Chierichetti”, si è tenuto l’incontro di lancio della sperimentazione del Progetto PROBIOSENIOR, ufficialmente iniziata il 18 marzo.

La Commissione Europea tocca con mano le innovazioni del sistema Marche nelle aree colpite dal sisma

Il presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli e l’assessora alle Attività produttive Manuela Bora hanno accompagnato i rappresentanti della Commissione Europea nella vista alle aziende di eccellenza, finanziate con i fondi europei,  che stanno rilanciando la crescita e l’occupazione nelle zone colpite dal sisma.

Chiuso il bando Fesr per le imprese sociali nelle aree terremotate, Bora: “Esauriti i 6 milioni di contributi per investimenti superiori a 8,9 milioni di euro”

Si è chiuso il bando Fesr per lo sviluppo delle imprese sociali nelle aree colpite dal terremoto.

Sono pervenute 28 richieste, diverse delle quali da parte di raggruppamenti di imprese, che hanno esaurito i 6 milioni stanziati per sostenere investimenti superiori a 8,9 milioni di euro.

Al via la fase istruttoria:

“Sostegno allo sviluppo e alla valorizzazione delle imprese sociali nelle aree colpite dal terremoto” - Asse 8 - Attività 22.1.1: riapertura bando

Con DDPF N. 189 del  29 novembre 2011 è stata disposta  la riapertura, sulla piattaforma SIGEF, del Bando “SOSTEGNO ALLO SVILUPPO E ALLA  VALORIZZAZIONE  DELLE IMPRESE SOCIALI  NELLE AREE COLPITE DAL TERREMOTO”,  approvato con DDPF n.

“Sostegno allo sviluppo e alla valorizzazione delle imprese sociali nelle aree colpite dal terremoto” - Asse 8 - Attività 22.1.1: proroga scadenza

In relazione al bando “Sostegno allo sviluppo e alla valorizzazione delle imprese sociali nelle aree colpite dal terremoto” - Asse 8 - Attività 22.1.1, con DDPF n. 143 del 16/10/2018 è stata prorogata la scadenza per la presentazione delle domande al 20 novembre 2018, ore 13:00.

 

Sostegno agli investimenti produttivi per il rilancio delle zone terremotate: presentati, in soli cinque giorni, progetti che superano ampiamente il budget disponibile di 10 milioni di euro. Bora: “c’è voglia di ripresa".

C’è voglia di ripresa e la Regione è a fianco degli imprenditori che puntano al rilancio delle zone terremotate. Il bando ha saputo intercettare i reali fabbisogni del territorio”. È quanto afferma l’assessora alle Attività produttive, Manuela Bora, dopo che le domande del bando Por Fesr, destinato alla ripresa degli investimenti produttivi nelle aree colpite dal sisma, hanno coperto tutte le risorse disponibili in poco tempo.