Skip to main content

ALMATY 6-8 Ottobre 2021: La Regione Marche, in collaborazione con ANCI Servizi ed EMI Ente Moda Italia prevede di partecipare alla prossima edizione di “La Moda Italiana @ Almaty” e invita le imprese del territorio a manifestare interesse

a Regione Marche, in collaborazione con ANCI Servizi ed EMI Ente Moda Italia, prevede di partecipare, alla prossima edizione di “La Moda Italiana @Almaty”, in programma ad Almaty dal 6 al 8 ottobre 2021.

L’iniziativa, dedicata al settore moda per la presentazione delle collezioni Primavera/Estate 2022, è rivolta alle piccole e medie imprese di calzature, pelletteria, abbigliamento, pellicceria ed accessori moda interessate al mercato centro-asiatico. “La Moda Italiana @Almaty” si caratterizza nel panorama kazako quale principale evento commerciale per il settore moda ed è aperta a tutti i segmenti qualitativi di prodotto fine e medio-fine.

L’invito è rivolto ad aziende di produzione con sede legale e produttiva nella Regione Marche regolarmente registrate presso la CCIAA, i Consorzi e le Reti di Impresa, appartenenti ai seguenti settori:

  • abbigliamento
  • calzature
  • pelletteria
  • accessori moda

Le imprese, alla presentazione della manifestazione di interesse, devono: 

  • avere sede legale ed operativa attiva sul territorio marchigiano e regolarmente registrata presso la Camera di Commercio delle Marche
  • essere in regola rispetto alle disposizioni in materia fiscale, di contributi previdenziali ed assistenziali secondo la vigente normativa
  • disporre di un sito internet e materiale promozionale in lingua inglese

“La Moda Italiana @ Almaty”, in programma ad Almaty dal 6-8 ottobre 2021, è l’evento espositivo dedicato alle collezioni Primavera/Estate 2022 e rivolto alle piccole e medie imprese di calzature, pelletteria, abbigliamento, pellicceria ed accessori moda interessate al mercato centro-asiatico. La manifestazione si caratterizza nel panorama kazako quale principale evento commerciale per il settore moda ed è aperta a tutti i segmenti qualitativi di prodotto fine e medio-fine, in un Paese che ha grandi potenzialità di sviluppo e si presenta come hub per tutto il mercato centrasiatico, un bacino da presidiare in attesa che la fase recessiva venga completamente superata. Anche per la prossima edizione, sono previste missioni di buyers organizzate da ICE-Agenzia, offrendo ai produttori italiani presenti la possibilità di incontrare operatori provenienti anche dalle Repubbliche limitrofe, quali Uzbekistan Kirghizistan e Tagikistan.

Le manifestazioni di interesse dovranno essere presentate ENTRO E NON OLTRE LUNEDI 5 LUGLIO 2021 con l’invio dei moduli allegati debitamente compilati e firmati: li alla pec: regione.marche.innovazionericerca@emarche.it

N.B. si precisa che le imprese dovranno obbligatoriamente compilare anche il “modulo di adesione” fornito da ANCI-Servizi per il settore calzature/pelletteria e da EMI-Ente Moda Italia per il settore abbigliamento/pellicceria, ed agli stessi inviato. (in collaborazione tra gli Enti, saranno segnalati eventuali mancanti reciproci invii)

Procedura valutativa. L’accettazione delle domande di ammissione, fino ad un massimo di n. 25 imprese, avverrà previo verifica del possesso dei requisiti e nel rispetto dell’ordine cronologico del protocollo di arrivo.

L’adesione alla manifestazione si riterrà definitiva solo dopo:

  • la verifica di invio “modulo di adesione” ad ANCI-Servizi o EMIEnte Moda Italia, relativamente al settore di appartenenza
  • la ricezione, da parte di Anci-Servizi e da EMI-Ente Moda Italia, della conferma di accettazione definitiva 
  • comunicazione della Regione Marche di ammissione definitiva La realizzazione dell’intervento regionale è subordinata all’adesione di almeno 10 imprese marchigiane.

Reg. (UE) 1407/2013 e s.m.i. (a titolo de minimis).

Gli aiuti concessi ad una “impresa unica” (Art. 2 par. 2 del Reg. 1407/2013) non possono superare Euro 200.000,00 nell’arco di tre anni (l’esercizio finanziario in cui l’aiuto è concesso più i due precedenti). L’Amministrazione procederà alla registrazione dell’agevolazione in de minimis, quantificabile in Euro 2.000,00, sul Registro Nazionale degli Aiuti – RNA

Stato
Chiuso
Pubblicazione
25/06/2021
17:34
Scadenza
05/07/2021
12:00
Tipologia
A scadenza
Codice
Internazionalizzazione
Dirigente di Riferimento
Stefania Bussoletti
Responsabile Unico del Procedimento (RUP)
Gianni Pigini
gianni.pigini@regione.marche.it
071 8063921